“Si deve mangiare insalata per perdere peso.” Una dichiarazione così categorica non solo è sbagliata, ma sarebbe respinta dalla stragrande maggioranza dei nutrizionisti nel mondo. Per perdere peso, o mantenere un peso adeguato, l’importante è preparare cene leggere, facilmente digeribili e che non interferiscano nella conciliazione del sonno. Non è consigliabile cenare tutti i giorni allo stesso modo, e un’insalata non è l’unica opzione per una cena leggera.

 

Eppure, è certamente una buona opzione per perdere peso perché contiene alimenti benefici, che possono essere estremamente vari, e che forniscono nutrienti essenziali come vitamine, minerali, fibre, acqua, carboidrati di lenta assimilazione e pochi grassi. Inoltre, le insalate possono anche includere delle proteine e trasformarsi in un piatto unico e completo.

 

La lattuga fa ingrassare?

La risposta è no. Tuttavia, tra le verdure e gli ortaggi l’insalata è la meno consigliata da mangiare la sera.

Perché? Perché la lattuga è molto ricca di fibre insolubili e può produrre gas e gonfiore. È consigliabile consumarla a pranzo.

 

Allora che cosa dovrei mangiare per cena? Presta attenzione a queste raccomandazioni:

  • La cena dovrebbe essere leggera, ma non scarsa. Se la cena ti lascia affamato ti sveglierai nel bel mezzo della notte o non dormirai bene. E non saltarla. Almeno mangia un po’ di frutta e uno yogurt.
  • L’insalata deve contenere delle verdure e/o ortaggi (lattuga, pomodori, crescione, peperoni, cipolle, mais,  …) grigliati (melanzane, carciofi …) o un purè (di zucca, zucchine, porri …)
  • Dovrebbe contenere alcune proteine, come tacchino o pollo, o pesce al forno o alla griglia.
  • Può contenere alcuni carboidrati di lenta assimilazione, come pane, riso integrale o patate cotte.
  • Per il dessert si consiglia un derivato del latte che induca il sonno o un po ‘di frutta.

 

Le insalate sono considerate cene leggere.

Affinché le tue insalate siano leggere e costituiscano una cena perfetta, prova a creare una base di verdure verdi e ortaggi. Utilizzare il condimento tradizionale di olio e aceto, o limone, e non aggiungere salse, crostini o formaggi grassi.

 

Prendi nota!

 

  • Insalata di valeriana pomodorini, uvetta e formaggio fresco. Con olio d’oliva e aceto di mele. Mangia un frutto come dessert e via!
  • Insalata di spinaci, cipolla rossa e pera, condita con olio d’oliva, mostarda di Digione e qualche goccia di succo di limone. Un pesce al forno ci starebbe benissimo!
  • Insalata con cetrioli, pomodoro e asparagi verdi. Cospargere con olio di sesamo o sesamo e guarnire con una vinaigrette di olio e aceto di Modena. Accompagnala con una omelette.
  • Insalata di scarola, chicchi di melograno, un trito di aglio, sale, olio e aceto. Perfetta per accompagnare una bistecca di tacchino alla griglia!
  • Insalata di petto di pollo grigliato, con crescione, peperone verde, sottaceti, pomodori maturi e piselli. Condita con olio d’oliva, sale, pepe e aceto. Se aggiungi uno yogurt scremato per dessert hai già una cena completa!!

 

Al fine di controllare il peso, ricorda quali sono gli alimenti che non si dovrebbero mangiare a cena: panini, piatti con salse, fritti, salumi, pizze, hamburger con pane, patatine fritte, cibi precotti, paste, dolci, alcol e cibi che stimolano la veglia e impediscono il sonno come bevande contenenti caffeina, caffè o tè.

 

Ad ogni modo, tieni presente che non basta prendersi cura di sé stessi a cena per perdere peso. Anche gli altri pasti dovrebbero essere moderati e apportare i nutrienti necessari e non dimenticare di praticare sport ogni giorno.

 

Con Health Keeper di AXA, prendersi cura di sé stessi ti ripaga.